Blog

Europa, abbiamo un problema

Europa, abbiamo un problema. Anzi, più di uno. In tutti i paesi soffia forte il vento della reazione e a Bruxelles traballa l’alleanza tra popolari, socialisti e liberali. Cresce l’astensione e nelle urne la valanga di neonazisti in Germania e di lepenisti in Francia è sconcertante. La svolta a…

Forever Young

Guardiamoci allo specchio.  Siamo quelli che eravamo ieri? Siamo quelli che eravamo dieci anni fa?  Io non sono più chi ero: sono mutato, i miei capelli non sono quelli della mia gioventù, anzi, i miei proprio non ci sono più.  Il mio pensiero non è quello che guardava al mondo venti anni fa,…

The Blue Marble e il suono della campana

Visto da lassù, il nostro pianeta blu suscita tenerezza, umiltà, fragilità. Si chiama The Blue Marble: è una delle foto più famose del Novecento. Siamo alla Vigilia di Natale del 1972 e gli astronauti dell’Apollo 17 fanno un’eccezione alla regola. Il protocollo è severissimo, non possono fare…

Porte Socchiuse

Cara Larissa, Cara Gaya, Caro Samuele, Caro Thiagaye, Caro Baba Sarr… Cara Collaboratrice, caro Collaboratore, dovrei elencarvi per nome, una per una, uno per uno. Dovrei elencarvi tutti qui. Con il vostro singolo nome e anche il vostro singolo volto, pubblicato con foto nitida in questa pagina.…

Donne, suore e libertà: che la Chiesa si svegli

Mentre papa Francesco, frainteso da tutti, parla di bandiera bianca, e lo fa perché prega per la pace e non per la guerra, ecco emergere nel mondo della chiesa una verità, di quelle che fanno male, di quelle che vorremmo non essere vere. Uno studio americano espone con chiarezza che su…

8 Marzo, andiamo oltre

Sono un uomo, sono un maschio, che lavora con le donne e che ogni giorno si confronta con donne. Sono un maschio, che con gli altri maschi deve imparare ad andare oltre. E questa annuale occasione, che nasce da una tragedia, ci è utile a ricordare che dobbiamo andare oltre il giorno di festa.…

Marciare per non marcire

Ho visto i trattori marciare su Roma, per non marcire. Obiettivo: il governo patriota che ha istituito per gli autisti dei trattori il Ministero della Sovranità alimentare con tanto di Ministro senza competenze, ma con un portafoglio bello pieno, parente della Prima Donna. Ho visto, e me ne…

Uccisori di Felicità

In questi giorni non è facile seguire il volo dell’aquila. Perché anche lei se ne sta rintanata a spargere lacrime. Lacrime per le centinaia di larici e abeti secolari abbattuti a Fiames ai piedi del Col Druscè. Insieme all’aquila solitaria dichiaro il Ministro delle infrastrutture Salvini…

Impianti e Rimpianti

Quanto mi piacerebbe parlare solo di cose belle. Eppure, sento la necessità di coinvolgere chi legge, che per me non è un turista o un cliente, ma un ospite. Perché credo sia necessario che l’ospite che ci viene a trovare sia a conoscenza di quel che accade nella nostra comunità. Nelle Dolomiti è…

Bun Ann!

È passato un altro anno. E che anno è stato? A me è piaciuto, nonostante tutto. Ho fatto lunghe camminate, alcune scalate strepitose, non abbiamo perso pezzi di famiglia (i genitori sono anziani), ci vogliamo bene. Ho i miei piccoli acciacchi, pochi amici ma importanti, una donna strepitosa al mio…

La nostra Africa

Spinto da entusiasmi imprenditoriali, l’homo faber non riesce a non produrre, costruire, consumare. Non fa eccezione l’homo oeconimicus tirolensis, categoria di cui faccio parte, che, non trovando più molto suolo da occupare nel minuscolo Südtirol, va alla conquista del lago di Garda, per…

Vorrei che la musica tornasse a tuonare contro le guerre

In questi tempi un po’ cupi e tristi, tra guerre, massacri, genocidi e distruzione del pianeta, in un mondo fatto di immagini, di chat AI e algoritmi, c’è una cosa che veramente mi manca. È l’approccio con la musica, anzi, dentro la musica.  Quando andavo all’Istituto commerciale non vedevo l’ora…

Il denaro nobilita l’uomo?

Il denaro è di fatto l’unico mezzo per produrre bisogni. Disposti a tutto, si producono merci non solo per appagare bisogni, ma si producono bisogni per garantire la continuità della produzione di merci che garantiscono il denaro. Un meccanismo perverso: il meccanismo del capitalismo. Secondo il…

Olimpiadi del taglio dei larici

Non è bastata la tempesta Vaja che ha distrutto centinaia di migliaia di alberi nelle nostre valli. Non è bastato il bostrico, che con inaudita virulenza sta uccidendo gli abeti delle nostre montagne. Adesso ci si mette anche il comitato olimpico di Cortina che ha deciso di tagliare 450 larici…

Questo è un paese per vecchi

C’è chi dallo scranno del Parlamento della Repubblica urla a squarciagola, sbraita, sfotte, ironizza e in modo maleducato si fa beffe di governo e opposizione. Da ghigni altezzosi scivolano grida manco fossero in mezzo a una piazza di città. La buona educazione. Questo dovrebbe esprimere chi…

Postcard spiaggia di Positano

Per favore, non mordermi il turismo

Ebbene sì, parlo ai miei colleghi e parlo a me stesso: dobbiamo cambiare marcia. Tutta l’economia ne patirà, e già li sento i soliti noti che dicono un giorno sì e l’altro pure: servono i miliardi per la transizione ecologica. Il problema è: chi paga? Vero, e serviranno in tempi brevi, ma se non…

Ciao, Diego amico mio

Sapeva bene quanto la passione dell’alpinismo solitario fosse pericolosa.  Ma sono sicuro che Diego, come tutte le persone che hanno un’enorme passione per ciò che fanno, da solo in montagna, non ricercasse la morte bensì la vita; ciò che amava e lo faceva stare bene.  Diego conquistava…

Avanti, disumanizziamoci

Avanti, disumanizziamoci. Avanti tutta con le ormai assodate abitudini quotidiane, con gli occhi chini sui cosiddetti telefoni, pronti a chiuderli dinnanzi alle tragedie quotidiane che migliaia e migliaia di umani vivono nei campi profughi disumani e destinati a sprofondare nei mari mentre…

Andiamo, vi aspettiamo

Tutto è in perenne movimento. Cambia il paesaggio, cambiano le situazioni, solo le teste troppo spesso fanno fatica a cambiare. Se si è sempre fatto così non significa che per forza bisogna continuare a fare sempre così; cambia il corpo, è cambiato il mio corpo. Con l’ananas mi venivano le bolle…

Far fiorire un sano buonsenso

Sono incredulo, basito, attonito, stupito. ‘Non possiamo arrenderci alla sostituzione etnica’. Sono parole del nostro Ministro Lollobrigida. E se penso al Presidente del Senato con il busto del duce sul comodino mi vengono i brividi. Sostituzione etnica. Mamma mia. Siamo tornati in un baleno…

Benedetto Primo Aprile Maledetto

Chi ci ha seguito negli anni, conosce la storia. Quel primo aprile è dentro me. Vive nelle teste e nei cuori di noi famiglia Costa. È una cosa troppo grande per poter essere dimenticata. Il tempo rimargina le ferite, ma le grandi cose rimangono presenti nelle teste delle persone, e le ferite fanno…

Tornare Umani

A te straniero, se passando mi incontri e desideri parlarmi, perché non dovresti farlo? E perché non dovrei farlo io? Walt Whitman E già, con quale diritto posso voltarmi di fronte a una donna, un uomo, un bambino aggrappato a un’onda del mare gelido? Con quale coraggio posso chiudere i porti,…

Per tutti i santi!

Toni entusiastici. Milioni di seguaci, pardon, follower. Miliardi di visualizzazioni sui social. Numeri uno su Spotify. Centinaia di dischi d’oro, di platino e di diamante. Osannati e riveriti, corteggiati ed acclamati. Paragonati ai Beatles. Ai Beatles! Un misto tra Mandrake e l’incredibile Hulk.…

Pessimismo dell’intelligenza, ottimismo della volontà

“Come stai?” mi chiedono. “Sono contento” rispondo.  E le persone si meravigliano. “Contento della mia vita”, ribadisco. E mi guardano straniti. “Mi aspetta un buon giorno”. Presumo che chi mi interpella pensi che un inguaribile male mi stia rapidamente consumando. O che mi stia lestamente…