Gli ultimi articoli


Mnemosine e la Memoria

Vi parlo di memoria per ricordarvi che oggi, il 27 gennaio, è un giorno che non si può dimenticare. Del resto, la memoria è una forma di empatia che ci mette in contatto con l’altro, anche quando l’altro non c’è più. Prendiamo i soliti Greci, che venerano una divinità della memoria chiamata…

Miopia automobilistica e politica

Succede a Milano, Torino e succede a San Vigilio: pedoni e ciclisti muoiono sulle nostre strade a causa della violenza stradale. Inutile chiamarla in altro modo: cosa commette un camionista che uccide un ciclista e nemmeno si ferma se non violenza stradale? In Italia muore un ciclista ogni due…

Becere chiacchiere e saggezze sussurrate

Chiacchiere. Un continuo proliferare di parole. È colpevole chi chiacchiera in politica ed è oltremodo colpevole chi non ascolta i colleghi che hanno qualcosa da dire non solo da dire qualcosa. È maleducazione assoluta quella dei parlamentari che leggono il giornale, guardano il telefono,…

Grazie, caro Alberto Asor Rosa

Mi ha sempre incuriosito quel cognome palindromo, un petalo, un colore. Poi ho iniziato a seguirlo sui giornali, a leggere i suoi libri. Il destino ha voluto che le nostre strade si incrociassero. A Monticchiello, in Val d’Orcia, stava nascendo un ecomostro: decine di appartamenti sarebbero stati…

Astensionismo, malattia infantile del consumismo

Qualche giorno fa scrissi un sms al mio amico filosofo: “Che cinema questa povera politica italiana. Ma come e dove andremo a finire?”. La sua risposta: “Tranquillo, siamo già finiti”. L’amico del cuore riesce sempre a mettermi di buon umore. O perlomeno sa come rischiarare di luce positiva i…

Le stelle sono tante

Un tempo sulla Terra, al calar del sole, non c’erano altre luci se non quelle della Luna e delle stelle. Agli abitanti del Pianeta, ovunque si trovassero, non rimaneva che alzare lo sguardo e iniziare a sognare vagabondando nel cielo con il naso all’insù. Ed ecco che i Greci in un gruppo di stelle…

Chi è Michil?

“L’intelligenza dei luoghi e la loro bellezza, possono nascere solo dalla responsabilizzazione e dalle sincere rivendicazioni di chi vi risiede”