Blog

Più libri, più liberi

Alla fine di ogni anno faccio un resoconto dei libri che ho letto negli ultimi dodici mesi. Mi prendo il tempo di fare una riflessione un po’ più approfondita su quelli che maggiormente mi sono rimasti impressi. Quest’anno tra questi c’è “L’altro” di Ryszard Kapuscinski. Il polacco scrive…

La natura snaturata

Fiumi che straripano, slavine che entrano nei paesi, treni che deragliano e chiese sott’acqua. C’è disperazione negli occhi delle persone. C’è tristezza per patrimoni materiali e affettivi andati perduti. Ma c’è anche dell’altro: c’è l’uomo che dimostra la sua capacità nell’intervenire, nel farsi…

Caro Giorgio, mi mancherai

Caro Giorgio, abbiamo un conto in sospeso noi due. Quello straordinario salmone selvatico norvegese non te l’ho mai pagato. Ora te ne sei andato, mio maestro. Ultimamente, io stupido e sempre indaffarato, continuamente preso dalle mie mille quotidiane e mortali faccenduole, ti vedevo e ti sentivo…

La montagna e il senso del limite

Mi sento parte di lei, ne ho rispetto e ne gioisco intimamente, ma al contempo la forte commozione dell’animo che sento mi destabilizza, mi fa sentire vulnerabile. La montagna mi fa capire il senso del limite. Conosco la fatica a salire i ghiaioni, il timore quando vedo nuvole minacciose sopra di…

Non c’è pace senza giustizia

A un certo punto Dio è stato ucciso. Noi uomini l’abbiamo ucciso. Quando un diffuso nichilismo, cioè quando i valori supremi perdono ogni merito, significa che al posto della credenza in Dio/Verità subentra la credenza in nulla. La riflessione sulla morte di Dio, a partire dal pensiero di…

Togliere il vento dalle loro vele

“Solo un paese che ha smarrito il più elementare alfabeto civile e costituzionale può assistere in silenzio a un vicepremier di minoranza di un esecutivo che apre la crisi di governo, convoca il Parlamento ed evoca lo scioglimento delle Camere, come se fosse contemporaneamente il Presidente…

L’Olimpiade: una corsa per la vittoria o una partecipazione della comunità?

Come ci riferisce Socrate -secondo quanto afferma Senofonte nei Memorabili-: “Io penso che non aver bisogno di niente sia divino, di pochissimo sia molto vicino al divino: ora il divino è la perfezione stessa e quel che è più vicino al divino è più vicino alla perfezione.” Non so quanto fossero…

Il prosecco “ubriaca” l’Unesco

Così come preferisco Nick Drake a Michael Jackson, che di dischi ne ha venduti qualche milione in più, il mio Nokia fine novecento a un contemporaneo Huawei con integrato massaggiatore e diavolerie varie (dal primo gennaio di quest’anno ho deciso di non guardare più gli schermi degli smartphone),…

Gentile assessore, decida!

Gentile assessore Alfreider, come lei ben sa, siamo esseri umani e in quanto tali abbiamo la facoltà di decidere, di crearci la nostra strada. Siamo pellegrini: non esiste una strada prescritta, la strada nasce mentre si cammina. Siamo noi che dobbiamo crearla, accettarla e affrontarla con Mut e…

Cosa abbiamo vinto, mi chiedo

Abbiamo vinto, dicono mentre il Senato ha votato contro la risoluzione presentata dai DEM sul cambiamento climatico. Abbiamo vinto dicono, mentre 43 povere anime galleggiavano da dieci giorni al largo di Lampedusa. È terribile. Come è tremenda la notizia delle Olimpiadi assegnate a Cortina-Milano.…

Sie gingen feiernd in den Tod

Wir haben gewonnen, heißt es jetzt überall, während gleichzeitig der Senat gegen die von den Demokraten vorgelegte Resolution zum Klimawandel gestimmt hat. Wir haben gewonnen, heißt es, während 43 arme Seelen seit zehn Tagen vor Lampedusa auf einem Schiff ausgeharrt haben.  Schlimm ist das.…

Dall’amore all’equilibrio, dall’equilibrio al duman

È dedicata al domani questa 33. Maratona dles Dolomites, e quando penso al domani penso a cose belle, penso a Greta Thunberg, che a quindici anni si è fatta portavoce di una MadreTerra che sta soffrendo troppo, e che è stata seguita da migliaia di giovani in tutto il mondo. Quando penso al domani…

È ora di dare il giusto valore al Bel Paese

Siamo in un paese meraviglioso. Abbiamo talmente tanta bellezza a disposizione che ce la invidiano in tutto il mondo. Gli inglesi e i francesi hanno le loro capitali, le meraviglie medievali di Strasburgo e le mediterranee Nizza e Marsiglia sono affascinanti. Da noi si sospira a Venezia, vedi…

Musica musica!

Chi è Jovanotti? Cos’è davvero il Plan de Corones? E chi è che parla di tranquillità e silenzio? Dare risposte giuste e veritiere su percezioni soggettive è complesso. Quello che possiamo fare è provare a porci le domande giuste. Sono varie le domande riguardo il concerto di Jovanotti sul…

Per l’Europa, il bene più importante

Mi piace vivere in Italia. Mi sento europeo e figlio dei monti. Da quassù fa specie vedere i cittadini di mezzo mondo che per motivi di ‘sicurezza’ sono disposti a perdere i diritti democratici così duramente conquistati. È il successo dei predicatori dell’odio come sono Trump, Le Pen e il nostro…

Nulla di nuovo dal Tetto del Mondo

“Tutto passa” mi disse il Dalai Lama quella volta. Ebbi la fortuna di conoscerlo in sede dell’allora sindaco di Venezia, e quel “tutto passa” me lo ripeté in occasione di un pranzo ufficiale a Trento. Fui invitato dal governatore dell’epoca Lorenzo Dellai, non dimenticherò mai le belle ore…

Mehr Software, weniger Hardware

Wir sind im Spirituellen Notfall, in einem Ausnahmezustand, dank der neoliberalen Glaubenslehre: Größer, besser! In der Seele beherbergen wir diese pseudo Lehre, die uns daran glauben lässt, dass nur die Stärksten gewinnen (sollen). Jedoch sollten Moralkriterien nicht mit Wirtschaftsprinzipien…

Think positive, a patto che non sia un’overdose

Non mi piacciono gli ottimisti. I pessimisti invece, quelli proprio non li sopporto. Quelli che non riescono a vedere i problemi come delle opportunità, quelli che hanno già la faccia scura e il muso duro all’inizio di una riunione, quelli che camminano a testa bassa e che volentieri ti usano come…

Passi: dov’è la grande Idea?

Bruciare la casa per accendersi una sigaretta. A questo può essere paragonata l’idea del tunnel sotto il passo Gardena. Un’idea bislacca che aveva anche un suo perché tre decenni fa, quando di traffico ce n’era molto meno. Un concetto di mobilità deve sempre essere pensato fino in fondo,…

Homo est brutum bestiale

Homo est brutum bestiale. A volte ho l’impressione che la la mentalità moderna abbia guadagnato in consapevolezza nella convinzione di avere perso la propria sicurezza e la propria certezza nell’aver fatto un passo in avanti rispetto alle brutalità passate. La situazione politica non è buona, ed è…

Il peso delle parole

È ancora notte fonda, dobbiamo andare a Bolzano a prendere il treno delle sette, direzione Roma. Avrei voglia di buona musica; per me è importante iniziare bene il giorno per poi lasciarmi pervadere da un sentimento positivo durante l’arco di tutta la giornata. Una volta qualcuno mi disse di fare…

Lega-SVP direzione sovranismo

La grande domanda: tendere verso una fusione sociale, una fratellanza, l’armonizzazione degli interessi pubblici e privati è nella natura del governo Svp- Lega? Sinceramente non mi sembra che nel periodo che stiamo vivendo, la popolazione sia spinta da una gran voglia di farsi governare da chi…

Die 100 Einflussreichsten Südtiroler

Schön, dass die Einflussreichsten Südtiroler, Macher und Kapitalisten, Gutmenschen und Heilige sind. Aber wo sind die Künstler? Ein Don Paul Renner? Ein Florian Kronbichler? Wie Mozart schon sagte: “Wir lieben es, uns mit allen möglichen Meistern zu unterhalten, mit den alten und…

Buon Human Rights Day

Human rights day. Tanti buoni propositi tra gli esseri umani. Nel tempo della nascita del Bambini Gesù  festeggiamo il bel tempo. Il bel tempo é di tutti e le terre oltre la nostra sono vaste e luminose, e allora perché spegnere la luce di chi è meno fortunato di noi? Facciamo fuori la Siria,…